Principi della programmazione orientata agli oggetti in Java (OOP)

 

La OOP è una evoluzione naturale dei linguaggi di programmazione: essa nasce con lo scopo preciso di simulare e modellare la realtà.
 
[adsense:block:adcontenuto]
 
I princìpi su cui si basa la OOP sono semplici ma molto potenti:
  •  Definire nuovi tipi di dati.
  •  Incapsulare i valori e le operazioni.
  •  Riusare il codice esistente (ereditarietà).
  •  Fornire il polimorfismo.
Come vedremo, nella OOP non si fa differenza fra valori ed operazioni: semplicemente si parla di Tipo di dato che ingloba le due entità in un’unica struttura.
Quindi è necessario definire un nuovo Tipo di dato. È altrettanto necessario accedere ad un valore di un tipo di dato: come vedremo questo è fattibile tramite il meccanismo di incapsulamento.
 
Un altro cardine della OOP è il riuso del codice: cioé utilizzare del codice esistente per poterlo specializzare.Il polimorfismo si rende necessario, come vedremo, in una gerarchia di ereditarietà.

 

Risorse per sviluppo: 

Ti potrebbero anche interessare:

Video Gallery Drupal: Come creare una video gallery con cck e views

Moduli usati per la video gallery: CCK, Embedded Media Field e Views.

Prima configurazione per la Video Gallery: Tipi di contenuto con campi cck e il modulo aggiuntivo Embedde Media files.

Per creare una video gallery per drupal, seguite questi semplici passi:
 
  • scaricare il modulo Embedded Media Field da drupal.org, installarlo ed attivare "embedded media field" ed "embedded video field" nella sezione moduli della vostra installazione di drupal.
  • Andare in gestione del contenuto/embedd