La firma digitale

 

La crittografia a chiavi asimmetriche risolve le limitazioni che, nell’invio sicuro, presentavano i metodi con chiave simmetrica (proliferazione delle chiavi e necessità di invio sicuro della chiave segreta).
 
[adsense:block:adcontenuto]
 
Connessi al problema della sicurezza nell’invio delle informazioni, vi sono alcuni problemi aggiuntivi che si possono così riassumere:
  • 1. Garanzia di integrità del messaggio inviato (si vuole evitare il rischio che, per errori di trasmissione o per intrusione, un messaggio pervenga al destinatario corrotto rispetto all’originale)
  • 2. Autenticazione dell’invio (il mittente deve essere riconoscibile come autore del messaggio)
  • 3. Impossibilità di ripudio (il mittente non deve poter negare la produzione del messaggio che è avvenuta per sua volontà in un certo istante)
  • 4. Identificazione del destinatario (il mittente deve essere sicuro dell’associazione chiave pubblica/destinatario)
I primi due problemi aggiuntivi vengono risolti con la tecnica della firma digitale mentre tutti e 4 sono legati al ruolo della cosiddetta Autorità di Certificazione.
 
[adsense:block:adcontenuto]
 
La firma digitale, nella sua forma più semplice, non è altro che il messaggio cifrato con la chiave privata del mittente: in questo modo il destinatario può verificare, riuscendo a decifrare la firma con la chiave pubblica del mittente, e rilevando l’eguaglianza del messaggio effettivo e di quello ‘contenuto’ nella firma, sia l’identità del mittente che l’associazione tra firma e messaggio (ovvero la firma è pertinente a quel messaggio e non ad altri). Poiché cifrare ai soli fini di firma un intero messaggio è un’operazione onerosa in termini di calcolo, sono stati proposti metodi alternativi tra cui quello principale, legato all’algoritmo di cifratura RSA, prevede di
cifrare con la chiave privata del mittente un ‘riassunto’ del messaggio, che è quindi un’informazione intimamente legata al messaggio stesso ma meno onerosa da cifrare. Sono stati proposti anche altri metodi, ad esempio quello legato all’algoritmo di ElGamal, quello di Schnorr e il DSS (Digital Signature Standard) proposto dall’americano NIST (National Institute of Standard and Technology) nel 1991. In queste note si tratterrà per semplicità solo il metodo RSA.
 
[adsense:block:adcontenuto]
 
La firma può essere spedita assieme al messaggio a cui fa riferimento o anche separatamente (essendo il legame tra i due discendente dai rispettivi contenuti e non dalla compresenza nell’invio). Firma e messaggio, se spediti assieme, possono essere inviati in chiaro se interessa solo la sottoscrizione del messaggio, oppure in forma sicura cifrando il tutto con la chiave pubblica del destinatario.

 

Risorse per sviluppo: 

Ti potrebbero anche interessare:

Nuovo Algoritmo di Google che vede oggetti nei video e nelle immagini

Google si fa gli occhi.

Si chiama Automatic Large Scale Video Object Recognition (Riconoscimento automatico su larga scala di oggetti video) il nuovissimo algoritmo gia brevettato da Google che avrebbe l'incredibile capacità di poter leggere direttamente nei video e nelle immagini.

Blog: 

Creare un sito multilingua in Drupal

[toc]

Descrizione

In questa guida viene spiegato come realizzare un [[sito]] sviluppato in Drupal che abbia come target principale utenti che parlano l'italiano, con contenuti tradotti anche in inglese ed in spagnolo.
L'articolo presuppone che abbiate già installato Drupal 6.x, localizzato in lingua italiana.
Il procedimento che seguiremo è il seguente:
  • Installiamo le traduzioni di Drupal
Drupal: 

Formati di input in Drupal: Configurazione

I formati di input in Drupal definiscono un modo di processare il testo generato dall'utente.
Ogni filtro è progettato per compiere un compito preciso, e generalmente rimuove o aggiunge elementi al testo prima che esso venga visualizzato.
Drupal di base offre due formati di input "Filtered Html" e "Full Html" e
Drupal: 

Imparare a guadagnare con Google Adsense: Strumenti e Risorse iniziali

Imparare a guadagnare con Google Adsense è probabilmente il modo più semplice per fare soldi online. Ci sono tantissimi modi per guadagnare su internet ma il modo forse più automatico possibile è proprio il servizio offerto da Google e che prende il nome di Adsense.

In questo articolo vi mostrerò tutto quello che serve per fare soldi con Google Adsense e, soprattutto, i consigli e i metodi usati personalmente per iniziare a guadagnare velocemente con la pubblicazione degli annunci.

Internet Marketing: 

L’algoritmo DES (Data Encryption Standard) e altri algoritmi a chiave simmetrica

Si tratta di un algoritmo a chiave simmetrica proposto da IBM nel 1975 e accettato come standard nel 1977 e da allora, e fino a tempi recenti, è stato utilizzato dagli enti governativi americani (e da altri) per cifrare dati sensibili.

Risorse per sviluppo: 

Codice a sostituzione: Il codice di Cesare

Il famoso codice di Cesare è un classico esempio di codice a sostituzione mediante trasposizione di lettera: ciascuna lettera viene sostituita con quella ottenuta spostandola di un certo numero di posti (circolarmente) nella sequenza alfabetica. In origine il fattore di trasposizione era 3, ma una forma generalizzata può prevedere un fattore compreso tra 1 e 25 (per il moderno alfabeto di 26 lettere).

Risorse per sviluppo: