Integrità e autenticazione

 

Quando un mittente X fa pervenire al destinatario Y sia il messaggio che la firma digitale (il tutto inviato in chiaro oppure cifrato), il destinatario Y può verificare l’integrità dell’invio.
 
Infatti Y può decifrare l’impronta I del messaggio M applicando la chiave pubblica di X (Kxp), ricalcolare l’impronta dal messaggio con lo stesso algoritmo applicato dal mittente (I*), e confrontare impronta ricalcolata (I*) e impronta ricevuta decifrata (I) per verificare che siano eguali (fig. 3). In caso affermativo, Y è praticamente certo che il messaggio pervenuto è nella sua forma originale: infatti in caso di corruzione del messaggio (per intrusione o per errore del canale di comunicazione) le due impronte (I e I*) sono quasi certamente diverse, grazie alle proprietà della funzione hash.
Sistema di integrità e autenticazione
 
Inoltre, se Y è sicuro che la chiave pubblica Kxp ‘appartiene’ a X (cioè X è il depositario della corrispondente chiave privata Kxs), allora l’eguaglianza delle due impronte garantisce anche che quel messaggio è stato spedito da X in quanto l’ha certamente sottoscritto con la sua chiave privata.
 
Assunto che la chiave privata venga gelosamente conservata dal legittimo possessore, che per altro può in ogni momento sostituirla, assieme a quella pubblica, con una nuova coppia di chiavi pubblica/privata, revocando la precedente chiave pubblica, rimangono aperte le questioni relative alla fidatezza delle chiavi pubbliche e al non ripudio, che vengono affrontate mediante l’istituzione delle autorità di certificazione.

 

Risorse per sviluppo: 

Ti potrebbero anche interessare:

Come creare velocemente un business online

Molte persone mi chiedono quali sono le fasi necessarie per creare velocemente un business online. La risposta è sorprendentemente semplice. O meglio: semplice si ma il "velocemente" potrebbe non esser per tutti. Qualsiasi attività o lavoro online difficilmente riesce a portare le soddisfazioni volute in poco tempo. Ma questa appunto è una variabile che dipende per lo più dal tuo grado di conoscenze e passioni iniziali.

Internet Marketing: 

Aggiungere Google +1 per Drupal

AVVISO: QUESTA GUIDA E' STATA SCRITTA PRIMA DELL'AVVENTO DEL SOCIAL NETWORK GOOGLE+, PERTANTO ESISTONO PIU' COMPLETE SOLUZIONI DI INTERAZIONE E CONDIVISIONE SOCIALE
 
Come ormai è noto, i recenti cambiamenti di Google hanno messo in evidenza il controverso servizio Google +1, rappresentato da un pulsantino accanto ai risultati delle nostre ricerche: secondo le dichiarazioni rilasciate dal colosso, il servizio avrebbe la finalità di indicare i contenuti più interessanti per gli utenti. In tal modo, qualsiasi pagina web, prodotto o servizio potrà essere raccolto in una collezione personale di pagine utili da condividere anche con il proprio network di contatti e amici.
Blog: