Come sproteggere pdf direttamente online

Quello che vi presenterò oggi è un utilissimo strumento per sproteggere i documenti pdf protetti direttamente online.

Esistono 2 tipi di protezioni che possono esser inserite sui file pdf: quella più completa e definitiva che blocca tutto il documento sin dalla sua apertura per cui è richiesta una password; ed una parziale che protegge solo taluni aspetti. Nell'ultimo caso il documento è accessibile ma sono bloccate le funzionalità per la stampa ed altre per la modifica del documento.

[adsense:block:adcontenuto]

Per sproteggere un file pdf direttamente online utilizzeremo allora questo comodo e gratuito strumento: http://freemypdf.com/

Puoi utilizzare questo servizio completamente gratis e per un numero illimitato di volte. Fai click su Scegli File per caricare il documento in formato pdf e infine click su "Do it" ed il gioco è fatto. Nella cartella di destinazione di download troverete il file pdf caricato gia sprotetto. Il tutto in poco più di un minuto!

[adsense:block:adcontenuto]

La procedura descritta è anche riportata dettagliatamente in questo video anche se in inglese:

 

 

Risorse per sviluppo: 

Ti potrebbero anche interessare:

Internet Marketing per principianti: Come muovere i primi passi

Una delle domande più comuni di chi si avvicina per la prima volta all’Internet Marketing è quella di capire come creare passo passo il proprio business online: ci si avvicina incuriositi ma la quantità di informazioni disponibili rischia di generare confusione e sfiducia per chi non ha ancora un sito web, per chi non sa nemmeno cosa sia un dominio o un hosting, per chi non sa nemmeno da dove cominciare per crearsi un articolo, una mailing list, una lettera di vendita e così via.

Internet Marketing: 

Aggiungere Google +1 per Drupal

AVVISO: QUESTA GUIDA E' STATA SCRITTA PRIMA DELL'AVVENTO DEL SOCIAL NETWORK GOOGLE+, PERTANTO ESISTONO PIU' COMPLETE SOLUZIONI DI INTERAZIONE E CONDIVISIONE SOCIALE
 
Come ormai è noto, i recenti cambiamenti di Google hanno messo in evidenza il controverso servizio Google +1, rappresentato da un pulsantino accanto ai risultati delle nostre ricerche: secondo le dichiarazioni rilasciate dal colosso, il servizio avrebbe la finalità di indicare i contenuti più interessanti per gli utenti. In tal modo, qualsiasi pagina web, prodotto o servizio potrà essere raccolto in una collezione personale di pagine utili da condividere anche con il proprio network di contatti e amici.
Blog: