Comando rapido di chiusura/riavvio WIndows

Se avete sempre fretta quando dovete chiudere o riavviare il PC, abbiamo la soluzione “ad
hoc” per voi: una bella icona sul desktop:
- Cliccate sul Desktop con il destro del mo use, scegliete Nuovo e poi Collegamento;
- inserite il percorso C:\windows\system32\shutdown.exe
- aggiungete uno spazio vuoto con la barra spaziatrice
- digitate uno dei seguenti comandi:
per il riavvio rapido -r –t 00
per lo spegnimento rapido -s –t 00
- ciccate su Avanti e date un nome al collegamento (esempio Chiudinfretta) e
confermate;
- ora se volete cambiare l’aspetto dell’icona ciccate con il destro del mouse e chiedete
proprietà. Premete cambia icona e cercate quella con il simbolo di SPEGNI (icona rossa).
 
Risorse per sviluppo: 

Ti potrebbero anche interessare:

La moderna crittografia a chiave asimmetrica

Più di recente è stato proposto un approccio alternativo che risolve brillantemente i limiti della crittografia a chiave segreta. Esso si basa sull’uso non di una singola chiave, bensì di coppie di chiavi: ciascuna coppia è costituita da una chiave pubblica (Kp), normalmente utilizzata per cifrare, e da una chiave privata o segreta (Ks) normalmente utilizzata per decifrare. 

Risorse per sviluppo: 

Codici medioevali e il disco cifrante

Nel medioevo i cifrari sono soprattutto monografici: nomi e frasi convenzionali vengono sostituiti da simboli speciali. Un altro noto cifrario basato su un macchinario fu il disco cifrante dovuto al famoso architetto L.B.Alberti: il disco era composto di due cerchi cifranti concentrici, uno esterno fisso con 24 caselle contenenti 20 lettere latine maiuscole (inclusa la Z, con U=V ed escluse H J K W Y) ed i numeri 1 2 3 4 per il testo in chiaro; ed uno interno mobile, con le 24 lettere latine minuscole per il testo cifrato.

Risorse per sviluppo: