Codice Poligrafico: La Scacchiera di Polibio

Il più antico codice poligrafico (sostituzione di tipo multiplo) è probabilmente la scacchiera di Polibio. Lo storico greco Polibio (~200-118AC), nelle sue Storie (Libro X) descrive un cifrario che attribuisce ai suoi contemporanei Cleoxeno e Democleito: l'idea è quella di cifrare una lettera con una coppia di numeri compresi tra 1 e 5, secondo la descrizione di una scacchiera 5x5.

 
Il messaggio veniva in tal modo trasmesso con due gruppi di cinque torce (p.es. 1,5 = una torcia accesa a destra, cinque a sinistra) e poteva essere qualsiasi e di qualsiasi lunghezza. Una scacchiera per l’alfabeto moderno (fondendo insieme i due caratteri poco frequenti k e q per ottenere in tutto 25 codici) è quella della tab. 2.
 
scacchiera di polibio
Esempio:
 
v i e n i s u b i t o
5124153424434513244435
 
La scacchiera di Polibio ha alcune importanti caratteristiche, e cioè la riduzione nel numero di caratteri utilizzati nel messaggio cifrato, la conversione in numeri e la riduzione di un simbolo in due parti che sono utilizzabili separatamente. La sua importanza nella storia della crittografia sta nell'essere alla base di altri codici di cifratura come il Playfair Cipher o il cifrario campale germanico usato nella prima guerra mondiale.

 

Risorse per sviluppo: 

Ti potrebbero anche interessare:

Aggiungere Google +1 per Drupal

AVVISO: QUESTA GUIDA E' STATA SCRITTA PRIMA DELL'AVVENTO DEL SOCIAL NETWORK GOOGLE+, PERTANTO ESISTONO PIU' COMPLETE SOLUZIONI DI INTERAZIONE E CONDIVISIONE SOCIALE
 
Come ormai è noto, i recenti cambiamenti di Google hanno messo in evidenza il controverso servizio Google +1, rappresentato da un pulsantino accanto ai risultati delle nostre ricerche: secondo le dichiarazioni rilasciate dal colosso, il servizio avrebbe la finalità di indicare i contenuti più interessanti per gli utenti. In tal modo, qualsiasi pagina web, prodotto o servizio potrà essere raccolto in una collezione personale di pagine utili da condividere anche con il proprio network di contatti e amici.
Blog: 

Drupal FCKeditor Toolbar: Personalizzazione barra degli strumenti

FCKeditor ci permette di personalizzare le barre degli strumenti a seconda delle proprie esigenze o in base alle scelte di assegnazione delle barre ai vari profili utente.
Per personalizzare le barre degli strumenti, bisogna editare il file fckeditor.config.js che si trova nella cartella fckeditor.
É possibile aggiungere o togliere bottoni a secondo delle necessità.
Personalizziamo ad esempio la barra "DrupalBasic".

Le Autorità di Certificazione per ottenere la chiave pubblica

Se un mittente X non può ottenere direttamente da Y la chiave pubblica di quest’ultimo Kyp, deve cercare di ottenerla da un terzo fidato W che faccia da garante. Questo dipende dalla fondamentale differenza che distingue la firma autografa da quella di tipo elettronico: la prima è direttamente riconducibile all’identità di chi l’ha prodotta, mentre la seconda non possiede questa proprietà (anche se ne ha, come abbiamo visto, altre).

Risorse per sviluppo: