Bloccato o eliminato super admin in Drupal: Come sbloccare o ripristinare account

Alcune volte può capitare di bloccare accidentalmente l'utente 1, il super admin di Drupal, o addirittura cancellarlo definitivamente.

A parte lo sguardo basito conseguente alla scoperta dell'errore, non facciamo prendere dallo sconforto e mettiamoci subito a lavoro per sbloccare il super admin o ripristinare l'account eliminato. Indico qui le 2 procedure differenti a seconda che si tratti di blocco di super admin o di eliminazione dell'utente 1. Entrambe le procedure richiedono però l'accesso al pannello del nostro hosting per entrare nel PhpMyadmin dove gestiremo il nostro database. Se non è possibile l'accesso al database, contattiamo subito il nostro fornitore per fornirci l'accesso o trovare comunque una soluzione per poter modificare un campo in una tabella.
 

Come sbloccare il super admin dopo il blocco accidentale

Entriamo nel pannello di controllo dell'hosting che ospita il nostro sito in drupal e troviamo la voce Mysql, la voce che in genere identifica tutti i database presenti nell'hosting. Mentre su alcuni pannelli il phpmyadmin è accessibile dopo aver individuato il database che ci interessa, in altri tuttavia (come ad esempio il cPanel) troveremo la voce gia nell'home del pannello, appunto Phpmyadmin.
 
Qualunque sia il modo, entriamo in phpmyadmin e, nella colonna sinistra, selezioniamo la tabella "users" (se abbiamo dei prefissi, troveremo la tabella cosi: prefisso_users). Sulla destra appariranno tutti gli utenti del sito e, al secondo posto, dopo l'utente 0, l'account del super admin riconoscibile dal fatto che ha come uid il numero 1.
 
Clicchiamo su Modifica accanto alla riga contenente l'utente e alla voce "Status" inseriamo 1 al posto di 0.
Salviamo cliccando Esegui sotto e il nostro utente sarà sbloccato.
 

Come ripristinare il super admin dopo la cancellazione

Nel caso il problema sia una rimozione totale del super admin allora la procedura sarà sostanzialmente la stessa di quella appena illustrata in caso di blocco. Ripetiamo dunque tutti i passi per arrivare alla tabella users.
 
In questo caso la riga contenente l'account non ci sarà e pertanto il compito è ricrearlo. Allora, sulla barra in alto del phpmyadmin passiamo in modalità inserimento cliccando sull'apposita voce "Inserisci" e compiliamo i campi fondamentali:
 
Uid -> inseriamo necessariamente 1
Name -> Inseriamo admin o altro nome
Pass -> Qui il campo è criptato in MD5, pertanto il consiglio è di trovare sul web un tool che converte da testo a MD5 (si trovano facilmente facendo una ricerca su google). Inseriamo la nostra password, la convertiamo e poi la incolliamo nell'apposito campo Pass
Mail -> Mettiamo email dell'amministratore
Status -> Inseriamo il valore 1
 
Questi sono i campi fondamentali per ripristinare l'account.

Ti potrebbero anche interessare:

Installazione e configurazione CAPTCHA e reCAPTCHA

Installiamo il modulo Captcha in sites/all/modules e abilitiamo captcha, captcha image e captcha text.
Andiamo in amministra/per modulo/captcha.
Nella scheda Captcha/general settings scegliamo i form su cui applicare captcha e il tipo di captcha da applicare.
Per applicare image captcha è necessario scaricare dei fonts TTF ed installarli in sites/all/modules/captcha/image_capcha/fonts.
Drupal: 

S/MIME (Secure Multipurpose Mail Extension)

 

La specifica S/MIME, nata nel 1995 ad opera di RSA Data Security è finalizzata alla sicurezza della posta elettronica relativamente ai servizi di trasmissione, memorizzazione, autenticazione e trasferimento (forwarding). È stata successivamente rivista a fine di standardizzazione (1999).
Risorse per sviluppo: 

MANUALE SULLA SICUREZZA INFORMATICA

[toc]

Intro

Questo è un manuale trovato girando per la rete ed è liberamente distribuile a detta dell'autore di cui  trovate tutte le informazioni in fondo al manuale. La formattazione non è ancora sistemata al meglio, ci scusiamo per i  disagi provvederemo al più presto.
 

Là fuori è una giungla

I giornalisti di stampa e TV si buttano a pesce sulle periodiche in­vasioni di virus.

Risorse per sviluppo: