Passaggio da Drupal 6 a 7: ecco come fare

Porting di Drupal dalla versione 6.x alla versione 7.x

Non trovando ancora nulla in giro sull'argomento (in particolar modo in lingua italiana) ho ben pensato di pubblicare la procedura per passare da drupal 6 a drupal 7:
  • Mettiamo innanzitutto il sito offline;
  • Per sicurezza è fortemente raccomandato effettuare un backup del database e della cartella del sito prima di procedere agli aggiornamenti qualora possano esserci problemi. (Vedi anche la guida "Esportazione Drupal da locale a remoto" che comprende i passi per effettuare il backup del sito);
  • Cancellare i moduli imagecache e CCk - se presenti - perchè sono stati sostituiti nella versione 7;
  • Aggiornare tutti i moduli presenti con le corrispondenti versioni per la 7.x;
  • Eliminare tutti i moduli per cui non è presente una versione per Drupal 7;
  • Sostituire il core di drupal 6.x con il core di drupal 7.x (è sufficiente sovrascrivere i file);
  • Cambiare i permessi sul file settings.php in modo che sia scrivibile;
  • Lanciare l'update.php;
  • Al termine ripristinare i permessi sul file settings.php;
  • Passare il sito da offline a online;
  • Testare il tutto per verificare la presenza di eventuali errori;
  • Effettuare nuovamente un backup del sito aggiornato;
  • Ora è possibile usare il sito aggiornato alla versione 7!

Suggerimenti e consigli: Conviene passare a Drupal 7?

Allo stato attuale, considerando lo stato ancora embrionale della nuova versione di Drupal e data la scarsa presenza di moduli e di documentazioni sull'argomento, effettuare ora il passaggio vuol dire entrare in una nuova era in cui si può contare sull'aiuto di pochi.
 
Da tali considerazioni ritengo il passaggio sconsigliato per chi si trovi alle prime armi con Drupal o per chi fa un forte uso di moduli. Viceversa, usare la versione 7 può essere sicuramente vincente per chi è un utente esperto, che non si affida a numerosi moduli per sviluppare e che può anche soprassedere alla scarsa presenza di guide e documentazioni.
 
 

Ti potrebbero anche interessare:

Sezione Hosting per Drupal!

E' attualmente in sviluppo una sezione del sito interamente dedicata agli hosting per drupal, quindi hosting linux configurati e pensati appositamente per sfruttare al massimo delle risorse il nostro caro cms. La sezione sarà arricchita da classifiche, comparazioni e caratteristiche vincenti e non di ogni singolo provider e relativa offerta.
Blog: 

Drupal Fusion theme core e Acquia Slate Theme

 Inserire la banner image nella regione preface del Drupal Theme Acquia Slate a volte può dare problemi o disorientare l'utente più inesperto. Ecco tutti i passi per configurare il tema in m0do che visualizzi l'immagine di vostro gradimento oppure aggiungere altre immagini selezionabili nello skinr.

Drupal Seo: Configurazione e personalizzazione di Page Title

Il Page Title è un modulo utilissimo per l'ottimizzazione sui motori di ricerca (SEO). Permette un controllo totale sull'impostazione dei titoli dei contenuti configurando patterns specifici per ognuno di essi insieme a numerose caratteristiche che potete leggere direttamente nella descrizione del modulo.
Drupal: 

Come guadagnare in 14 giorni con gli infoprodotti

Se tra i modelli di business che hai scelto preferisci l'email marketing per la vendita di infoprodotti, allora devi subito sapere che non si fanno tanti soldi con un solo infoprodotto: è irrilevante il prezzo a cui lo vendi e il pubblico a cui lo proponi.

Internet Marketing: 

L’algoritmo RSA e altri algoritmi

 

Il più conosciuto e utilizzato algoritmo a chiavi asimmetriche è stato proposto da Rivest, Shamir e Andleman nel 1978 e porta come nome la sigla dei cognomi dei suoi inventori. L’algoritmo sfrutta l’approccio di Diffie/Hellman e si basa sulla fattorizzazione di numeri interi grandi.
Risorse per sviluppo: