Image Gallery Drupal: Come creare una galleria di immagini con Drupal

Questa è una delle guide più complete per creare una galleria di immagini con drupal utilizzando il modulo image gallery.

Preparazione all'installazione dell'image gallery e alla configurazione di una semplice galleria immagini

Il modo più immediato di creare un'image gallery con Drupal è attraverso l'utilizzo del modulo Image e del suo sotto modulo Image Gallery.
Tale modulo crea il nuovo tipo di contenuto Immagine e consente di effettuare il caricamento di immagini sul server direttamente dal proprio hard disk. La tassonomia standard di Drupal (taxonomy) categorizzerà le immagini in gallerie fotografiche attraverso l'apposito vocabolario che troverete di default dopo l'installazione del modulo e chiamato appunto image gallery.

Aggiunta dei Moduli necessari: Installazione del modulo Image 

Una volta estratto il pacchetto di installazione in ./sites/all/modules in Amministra >> Moduli troveremo un intero pannello dedicato al modulo Image.
 

 
Se si vogliono generare URL semplificate (SEF) per le gallerie di immagini è inoltre necessario installare ed attivare i moduli Pathauto e Token ed attivare il modulo Path già incluso nell'installazione di Drupal.
Per il nostro esempio sarà sufficiente abilitare Image, Image Gallery e Image Import.

Creazione della galleria di immagini

L'attivazione del modulo Image rende disponibile una nuova voce di [[menù]] nell'area di amministrazione, Amministra >> Gestione dei contenuti >> Gallerie di immagini. Le gallerie possono essere organizzate in più livelli e sottolivelli creando un albero "profondo" a piacere.
Quando si crea un nuova galleria occorre inserire:
  • Nome
  • Descrizione
  • Genitore: l'eventuale galleria padre, se omesso la galleria creata sarà al primo livello dell'albero
  • Peso: determina l'ordine della galleria; più basso è il valore prima sarà collocata la galleria nella lista
Potremmo ad esempio creare due gallerie di primo livello Viaggi e Natura, una galleria Roma con genitore Viaggi, una galleria Fiori con genitore Natura e proseguire fino ad avere una struttura di questo tipo
 
 
 
Andiamo in Amministra >> Gestione contenuti >> Tassonomia vediamo che esiste un vocabolario "Image Gallery" i cui termini non sono altro che le gallerie che abbiamo appena inserito.

Configurazione anteprima e miniature delle immagini della galleria

Da Amministra >> Configurazione del sito >> Images possiamo impostare le dimensioni di <strong>anteprime</strong> e <strong>miniature</strong> che il modulo Image crea automaticamente quando inseriamo un'immagine in una galleria.

 
  • Scale image ridimensiona l'immagine originale in modo che possa entrare nel riquadro delle dimensioni impostate.
  • Scale and crop image ridimensiona l'immagine alla larghezza ed altezza impostate.
Se dopo aver inserito delle immagini modifichiamo i valori delle dimensioni o delle impostazioni per il ridimensionamento, le miniature e le anteprime dovranno essere necessariamente rigenerate: questo avverrà al momento della prima visualizzazione della galleria successiva alle modifiche.

Inserimento immagini singole

Dato che un'immagine non è altro che un nuovo tipo di contenuto, l'inserimento di una nuova immagine si effettua da Crea contenuto >> Image.
 
  
 
Tramite il pulsante Sfoglia possiamo selezionare un'immagine dal nostro hard disk, scegliamo poi la galleria in cui inserire l'immagine ed inseriamo il titolo ed una descrizione opzionale. Premendo Salva sarà effettuato l'upload dell'immagine sul server e creato il nuovo contenuto.

Inserimento di immagini multiple

Se le immagini da inserire nelle gallerie sono numerose conviene effettuarne preventivamente l'upload sul server ed utilizzare la funzione di importazione immagini del modulo.
Per prima cosa creiamo la cartella di transito delle immagini sul server. In Amministra >> Configurazione del sito >> Images, scegliamo <strong>Image Import</strong> ed impostiamo il percorso della cartella in <strong>Import path</strong>. Un percorso senza il carattere '/' iniziale viene considerato relativo alla cartella di installazione di Drupal.
 
 
 
Poi utilizziamo un programma FTP (Leggi anche Guida al trasferimento file (FTP)) per caricare le immagini in questa cartella. A questo punto in Amministra >> Gestione dei contenuti >> Image Import vediamo l'elenco delle immagini
 
 
A questo punto basta spuntare le immagini desiderate, impostare titolo e descrizione e scegliere la galleria in cui inserirle dalla lista delle gallerie disponibili.

Creazione URL semplificate

Da Amministra >> Struttura del sito >> Alias URL possiamo impostare URL semplificate per le gallerie e le immagini. Scegliamo Automated alias settings per accedere alle impostazioni del modulo Pathauto.
Nella sezione Node path settings impostiamo: Pattern for all Image paths: [vocab-raw]/[termpath-raw]/[title-raw]
Nella sezione Taxonomy term path settings impostiamo: Pattern for all Gallerie paths: [vocab-raw]/[catpath-raw]
In entrambe le sezioni selezioniamo l'opzione per la creazione in massa degli alias (Bulk generate aliases for terms that are not aliased).
Con queste impostazioni si avranno URL del tipo
  1. gallerie/viaggi/roma/colosseo (immagine)
  2. gallerie/viaggi/roma (galleria)
Pathauto è un modulo che consente una grande flessibilità. Se ad esempio vogliamo URL più brevi possiamo utilizzare queste impostazioni
  1. Pattern for all Image paths: [vocab-raw]/[term-raw]/[title-raw]
  2. Pattern for all Gallerie paths: [vocab-raw]/[cat-raw]
Con queste impostazioni le URL saranno
  1. gallerie/roma/colosseo (immagine)
  2. gallerie/roma (galleria)

Configurare voce di menù gallerie

Non resta che inserire un collegamento alle image gallery in una voce di menù. In Amministra >> Struttura del sito >> Menù >> troviamo una voce Galleria di immagini inserita al momento dell'installazione del modulo. Basta abilitarla e modificarla se si desidera spostarla in un altro menù.

Blocchi ultima immagine e immagine casuale

Infine in Amministra >> Struttura del sito >> Blocchi possiamo configurare e rendere visibili i blocchi Latest image e Random image che visualizzano rispettivamente la miniatura dell'ultima immagine inserita e di una immagine selezionata casualmente da una delle gallerie.
 
 
Autore del modulo: Daniel F. Kudwien

Ti potrebbero anche interessare:

Formati di input in Drupal: Configurazione

I formati di input in Drupal definiscono un modo di processare il testo generato dall'utente.
Ogni filtro è progettato per compiere un compito preciso, e generalmente rimuove o aggiunge elementi al testo prima che esso venga visualizzato.
Drupal di base offre due formati di input "Filtered Html" e "Full Html" e
Drupal: 

Imparare a guadagnare con Google Adsense: Strumenti e Risorse iniziali

Imparare a guadagnare con Google Adsense è probabilmente il modo più semplice per fare soldi online. Ci sono tantissimi modi per guadagnare su internet ma il modo forse più automatico possibile è proprio il servizio offerto da Google e che prende il nome di Adsense.

In questo articolo vi mostrerò tutto quello che serve per fare soldi con Google Adsense e, soprattutto, i consigli e i metodi usati personalmente per iniziare a guadagnare velocemente con la pubblicazione degli annunci.

Internet Marketing: 

L’algoritmo DES (Data Encryption Standard) e altri algoritmi a chiave simmetrica

Si tratta di un algoritmo a chiave simmetrica proposto da IBM nel 1975 e accettato come standard nel 1977 e da allora, e fino a tempi recenti, è stato utilizzato dagli enti governativi americani (e da altri) per cifrare dati sensibili.

Risorse per sviluppo: 

Codice Poligrafico: La Scacchiera di Polibio

Il più antico codice poligrafico (sostituzione di tipo multiplo) è probabilmente la scacchiera di Polibio. Lo storico greco Polibio (~200-118AC), nelle sue Storie (Libro X) descrive un cifrario che attribuisce ai suoi contemporanei Cleoxeno e Democleito: l'idea è quella di cifrare una lettera con una coppia di numeri compresi tra 1 e 5, secondo la descrizione di una scacchiera 5x5.

Risorse per sviluppo: