Drupal - Guida FCKeditor italiano: Installazione e Configurazione

[toc]

Come installare fckeditor e ckeditor italiano in drupal: 

Scaricare il modulo drupal da www.drupal.org/project/fckeditor e lo script da www.fckeditor.net/download
Scompattare il modulo drupal in sites/all/modules e in modules/fckeditor/fckeditor copiare il contenuto della cartella fckeditor dello script.
A questo punto attivare il modulo e assegnare i permessi di usare fckeditor ai ruoli utente desiderati.

Come configurare FCK Editor / CK Editor in Drupal:

Andare in amministra/configurazione del sito/fckeditor/profili per creare nuovi profili utente o modificare quelli esistenti al fine di assegnare diversi tipi di barre degli strumenti a diversi ruoli utente e i percorsi dove visualizzare o meno l'FCKeditor.
Ad esempio, creiamo un nuovo profilo utente per il webmaster:
  • In "Basic setup" diamo il nome "webmaster" al nuovo profilo e sotto spuntiamo il ruolo (in questo caso webmater) a cui vogliamo permettere l'uso di questo profilo. Poi scegliamo se consentire o meno a questo ruolo di modificare l'aspetto dell'FCKeditor dal proprio profilo utente.
    Ricorda che il ruolo a cui assegnare il profilo FCKeditor deve essere stato precedentemente creato in amministra/gestione utente/ruoli.
  • In "Security" scegliamo quali filtri di sicurezza usare e alla voce "Security settings" spuntare se usare sempre questi filtri o solo quando FCKeditor è impostato per avviarsi automaticamente.
  • In "Visibility settings" scegliere in quali campi o percorsi permettere l'utilizzo dell'FCKeditor altrimenti saranno valide le impostazioni di base che si trovano in "Global Settings" e che sono valide per tutti i profili.
  • In "Editor appearance" scegliamo come deve essere l'aspetto del nostro FCKeditor e quindi anche il tipo di barra degli strumenti da utilizzare (per il ruolo webmaster consiglio "Default" perchè già molto completa).
  • In "Cleanup and output" possiamo scegliere i formati del carattere e i tag da usare quando viene cliccato il tasto "invio" o i tasti "shift + invio".
  • In "Css" possiamo scegliere quale stile css usare nell'area dell'editor.
  • In "Files browser settings" possiamo scegliere se utilizzare o meno un "file browser" per esplorare i files contenuti sul server e aggiungerli come links, immagini o formato flash.
N.B. 
In questa guida si è tenuto conto che si avesse impostato come formato di input "full html" per tutti gli utenti o che comunque venisse scelto tale formato durante la creazione del testo.
Se si ha la necessità di far utilizzare il formato di input "filtered html" ad alcuni ruoli utente, è necessario configurare questo formato in amministra/configurazione del sito/formati di input; altrimenti alcuni tag html potrebbero non funzionare in FCKeditor perchè non consentiti. Per maggiori informazioni riferirsi alla guida Formati di input: Configurazione.
É possibile personalizzare tutte le barre degli strumenti di FCKeditor editando il file fckeditor.config.js che si trova nella cartella fckeditor. Per maggiori informazioni riferirsi alla guida :
 
 
 

Ti potrebbero anche interessare:

Aggiungere Google +1 per Drupal

AVVISO: QUESTA GUIDA E' STATA SCRITTA PRIMA DELL'AVVENTO DEL SOCIAL NETWORK GOOGLE+, PERTANTO ESISTONO PIU' COMPLETE SOLUZIONI DI INTERAZIONE E CONDIVISIONE SOCIALE
 
Come ormai è noto, i recenti cambiamenti di Google hanno messo in evidenza il controverso servizio Google +1, rappresentato da un pulsantino accanto ai risultati delle nostre ricerche: secondo le dichiarazioni rilasciate dal colosso, il servizio avrebbe la finalità di indicare i contenuti più interessanti per gli utenti. In tal modo, qualsiasi pagina web, prodotto o servizio potrà essere raccolto in una collezione personale di pagine utili da condividere anche con il proprio network di contatti e amici.
Blog: 

Come inserire su Google Maps un'attività commerciale o azienda

Uno dei fattori da tenere sempre in considerazione ai fini di incremento della brand authority (la vostra reputazione su internet) è quello di iscriversi su tutti i servizi che google offre per farsi conoscere. Ed allora se ho un azienda con un sito web, oltre ad un profilo google+, vado anche a capire come inserire la mia attività commericiale su Google Places e Google Maps.

Posizionamento - SEO: 

La normativa italiana sulla firma digitale

 

L’Italia è stato uno dei primi paesi a dotarsi di un complesso normativo per la regolamentazione della firma digitale, prima ancora che si sviluppasse il commercio elettronico, col fine principale di semplificare le procedure burocratiche nei rapporti con la pubblica amministrazione e nella contrattistica.
Risorse per sviluppo: