Creazione e gestione di una newsletter con Simplenews

Questa che ho preparato è una delle più complete guide disponibili per creare un sistema di newsletter con drupal tramite l'uso del modulo Simplenews

Descrizione

Drupal permette di realizzare [[siti]] web che offrono molteplici funzionalità, e gestire una [[newsletter]] è una di queste. Una newsletter è un notiziario inviato via [[e-mail]], a tutti gli utenti che desiderano riceverlo.
Vediamo come inserire una newsletter su un sito sviluppato con Drupal 6.x.

Installazione

Per poter gestire una newsletter è necessario un modulo aggiuntivo, chiamato Simplenews. Scarichiamo il modulo e decomprimiamolo ([[decompressione]]) in una cartella locale. Copiamo la cartella risultante “simplenews” nella directory “sites/all/modules”.  Se la sottocartella “modules” non dovesse comparire in “sites/all” occorre crearla.
Ora accediamo al back-end di amministrazione Drupal e andiamo in “Administer >> Site building >> Moduli”. Scorriamo la pagine ed in fondo troviamo il gruppo di moduli “Mail”.
 

 
Abilitiamo “Simplenews” e “Simplenews action”, quindi premere il pulsante “Salva configurazione”.

Configurare Simplenews

Apriamo la configurazione principale di Simplenews usando il menu “Administer >> Site configuration >> Simplenews”.
 
 
 
Possiamo notare quattro tab:
  • Generali
  • Newsletter
  • Subscription
  • Send mail
In “Generali” definiamo qual’è il tipo di contenuto che assume la nostra newsletter. E’ consigliato usare il tipo “Newsletter”, già assegnato di default al fine di separare nettamente il sito dai contenuti offerti via e-mail ai sottoscritti. Possiamo anche assegnare al modulo Simplenews un vocabolario differente da quello predefinito.
Nel tab “Newsletter” vengono definiti i parametri comuni a ciascuna newsletter. Questi settaggi possono essere ridefiniti da ogni newsletter, ma vengono qui impostati per dare un insieme di impostazioni di default.
Nel blocco "Impostazioni predefinite per le newsletter" possiamo scegliere il formato delle e-mail. Si veda più avanti come introdurre il formato HTML.
“Priorità” consente di modificare la priorità delle e-mail, un attributo quasi inutile dato che viene ignorato dalla maggior parte dei client e-mail.
Il blocco “Test addresses” permette di specificare alcuni indirizzi e-mail di prova, dove testare la bontà del funzionamento della newsletter e sperimentare come essa appare.
Nel blocco “Informazioni sul mittente” indichiamo con quale nome ed indirizzo e-mail mittente debbano essere spedite le e-mail della newsletter.
Nel tab “Subscription”, il blocco “User account” consente di sincronizzare le sottoscrizioni delle newsletter con gli utenti del sito, in modo che quando un utente viene eliminato nel sistema venga eliminato anche in Simplenews e non riceve più le newsletter.
Il blocco “Confirmation emails” consente invece di personalizzare le e-mail di gestione delle notifiche relative alle newsletter. Il tab “Send mail” consente di scaglionare l’invio delle e-mail usando cron. In questo modo anche se avete umoltissimi sottoscritti non rischiate di bloccare il server ed intasare la rete ma potete scegliere quante newsletter inviare ogni volta che viene eseguito cron.

I permessi utente

Ora dobbiamo occuparci della configurazione: diamo i permessi corretti agli utenti, attraverso il menu “Administer >> User management >> Permissions”. Scorriamo la pagina fino a trovare la dicitura “modulo simplenews”.
 

 
Qui possiamo abilitare gli utenti del sito a svolgere determinate azioni offerte da questo modulo:
  • Amministrare la newsletter
  • Gestire la configurazione di simplenews (administer simplenews settings)
  • Creare una newsletter
  • Eliminare una newsletter, anche se non è stata creata da quell’utente (delete any newsletter)
  • Eliminare una newsletter che è di proprietà di quell’utente (delete own newsletter)
  • Modificare una newsletter qualsiasi (edit any newsletter)
  • Modificare una newsletter di cui si è creatori
  • Inviare un nuovo numero della newsletter
  • Registrarsi e cancellarsi dalla newsletter (iscriviti alle newsletter)
  • Visualizzare l’elenco delle precedenti edizioni della newsletter (visualizzare collegamenti nel blocco)
Se vogliamo che alla nostra newsletter possano iscriversi sia gli utenti registrati sia visitatori casuali, dobbiamo spuntare le caselle “iscriviti alle newsletter” sia per utenti anonimi sia per utenti autenticati.
Il resto delle impostazioni possiamo lasciarlo così com’è, se siamo i gestori dell’unica newsletter del sito. Terminate le modifiche, clicchiamo il pulsante “Salva i permessi”.

Inseriamo il blocco nel sito

A questo punto dobbiamo inserire il blocco che permette la registrazione alla newsletter nel sito. Per farlo, selezioniamo il menu “Administer >> Site building >> Blocks”.
 
 
 
Scegliamo in “Disabilitato” il blocco "Newsletter: Drupal 6 newsletter", ed inseriamolo ad esempio nella Right sidebar trascinandolo.
 
 
Clicchiamo il link “configura” di fianco alla voce per impostare il titolo del blocco (“Newsletter”), il messaggio da proporre ai visitatori  per invogliarli ad iscriversi, il tipo di interfaccia presentata:
  • Una form per l’iscrizione diretta
  • Un link alla form per l’iscrizione, situata in un’altra pagina
È possibile mostrare collegamenti alle vecchie newsletter inviate, in modo che gli utenti vedano quali sono i contenuti che offrite attraverso il sito. Altri settaggi consentono di mostrare il blocco solo a ruoli specifici oppure solo su alcune pagine del sito.

Creiamo ed inviamo la newsletter

Per creare un modulo della newsletter, cliccare il menu “Create content | Newsletter”
 
 
 
Impostare il titolo del numero della newsletter, quindi selezionare una newsletter in cui inserire questo numero. Digitare il corpo del messaggio, quindi nel box “Opzioni di spedizione della newsletter” è possibile dichiarare una priorità, impostare se si desidera un messaggio di conferma dell'avvenuta ricezione da parte di tutti i destinatari e possiamo impostare se inviare subito la newsletter, se salvarla per dopo oppure se inviarla agli indirizzi e-mail di prova.

Inviare newsletter in formato html

La newsletter altro non è che un messaggio e-mail inviato a più persone. Come abbiamo visto, nei settaggi di Simplenews possiamo decidere il formaro delle e-mail inviate. Il formato testuale è l’unico disponibile di default, ma possiamo introdurre il formato HTML per rendere le e-mail graficamente più gradevoli usando il modulo Mime Mail. Scarichiamolo dal sito, quindi installarlo copiando i file decompressi in “sites/all/modules”. Attiviamo il modulo da “Administer | Site building | Moduli”.
 
 
Ora da “Site configuration | Simplenews” selezionando il tab “Newsletter” possiamo impostare in “Formato” il formato html.
Estendere Simplenews con altri moduli

Esistono diversi moduli aggiuntivi che consentono di migliorare le funzionalità offerte da Simplenews:

  • Simplenews Digest permette di inviare a tutti gli iscritti alla newsletter un messaggio che riassume quello che è cambiato nel sito per un certo periodo di tempo. In questo modo possiamo inviare tutti i nuovi articoli scritti, le novità pubblicate ed altro ancora, specificando nei dettagli cosa deve essere comunicato.
  • Simplenews Template è un altro modulo molto interessante che consente di configurare un template su cui basare la grafica delle e-mail inviate.

 

Drupal: 

Ti potrebbero anche interessare:

Nuovo Algoritmo di Google che vede oggetti nei video e nelle immagini

Google si fa gli occhi.

Si chiama Automatic Large Scale Video Object Recognition (Riconoscimento automatico su larga scala di oggetti video) il nuovissimo algoritmo gia brevettato da Google che avrebbe l'incredibile capacità di poter leggere direttamente nei video e nelle immagini.

Blog: 

Creare un sito multilingua in Drupal

[toc]

Descrizione

In questa guida viene spiegato come realizzare un [[sito]] sviluppato in Drupal che abbia come target principale utenti che parlano l'italiano, con contenuti tradotti anche in inglese ed in spagnolo.
L'articolo presuppone che abbiate già installato Drupal 6.x, localizzato in lingua italiana.
Il procedimento che seguiremo è il seguente:
  • Installiamo le traduzioni di Drupal
Drupal: 

Formati di input in Drupal: Configurazione

I formati di input in Drupal definiscono un modo di processare il testo generato dall'utente.
Ogni filtro è progettato per compiere un compito preciso, e generalmente rimuove o aggiunge elementi al testo prima che esso venga visualizzato.
Drupal di base offre due formati di input "Filtered Html" e "Full Html" e
Drupal: 

Internet Marketing per principianti: Come muovere i primi passi

Una delle domande più comuni di chi si avvicina per la prima volta all’Internet Marketing è quella di capire come creare passo passo il proprio business online: ci si avvicina incuriositi ma la quantità di informazioni disponibili rischia di generare confusione e sfiducia per chi non ha ancora un sito web, per chi non sa nemmeno cosa sia un dominio o un hosting, per chi non sa nemmeno da dove cominciare per crearsi un articolo, una mailing list, una lettera di vendita e così via.

Internet Marketing: 

Codice a sostituzione: Il codice di Cesare

Il famoso codice di Cesare è un classico esempio di codice a sostituzione mediante trasposizione di lettera: ciascuna lettera viene sostituita con quella ottenuta spostandola di un certo numero di posti (circolarmente) nella sequenza alfabetica. In origine il fattore di trasposizione era 3, ma una forma generalizzata può prevedere un fattore compreso tra 1 e 25 (per il moderno alfabeto di 26 lettere).

Risorse per sviluppo: